ANNALISA. CAMICIA LARGA E SOTTO NIENTE: IL PARTICOLARE CHE SI NOTA.

Difficile trovare qualcuno che conserverà un ricordo allegro dell’anno appena passato. Il 2020 ci ha lasciati tutti svuotati, devastati; ci siamo sentiti derubati della nostra normalità, dell’abbraccio caldo di un affetto caro, della mano di un amico e dei sorrisi. Però non siamo sconfitti e abbiamo atteso il prossimo capitolo con grandi aspettative.

Grandi speranze nutre verso i mesi che verranno la cantante Annalisa che scrive sul suo profilo Instagram le seguenti parole: “Come sarà il 2021 non lo so ancora, ma so che ci sono un sacco di cose che voglio fare. Quindi, caro 2021, non fare scherzi!”

Si mostra in due scatti con una mise assai comoda e particolare. Un largo e lungo camicione a quadri la avvolge completamente, sotto non ha nulla, solo dei sottilissimi collant scuri. Un particolare non passa inosservato; la ragazza in una delle foto proposte è accovacciata: le calze sono evidententemente smagliate. Una svista o un effetto voluto? La moda ci ha abituati a strani colpi di testa. Quello che le nostre nonne avrebbero definito imperdonabile o sciatteria, adesso è al top dei trend. Le calze smagliate di Gucci, per esempio, sono introvabili e vendute a 140 euro al paio. Forse Annalisa ha voluto cavalcare questa trovata?

Dal punto di vista lavorativo, il 2020 non è stato un anno terribile per la cantante Annalisa. La ragazza, classe 1985, ha realizzato a settembre un instore tour per lanciare la sua ultima fatica, Nuda. Il titolo è provocatorio, si riferisce alla volontà di mostrarsi finalmente autentici, senza filtri, per come si è realmente. Si tratta di un album d’inediti, il suo settimo lavoro in studio, che si compone di 13 brani. Molte le collaborazioni illustri che vedono nomi di spicco come J-Ax, Chadia Rodríguez, Rkomi e Achille Lauro.

Qualche giorno fa un altro annuncio ufficiale: Annalisa parteciperà alla prossima edizione del Festival di Sanremo. Non sarà la prima volta per lei: ha partecipato nella categoria Big, nel 2013 con Scintille, nel 2015 con Una finestra tra le stelle, nel 2016 con Il diluvio universale e nel 2018 con Il mondo prima di te.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: