ANNE HATHAWAY: “ERO LA NONA SCELTA PER IL DIAVOLO VESTE PRADA”

Anne Hathaway ha rivelato che per Il Diavolo veste Prada, film che ha lanciato la sua carriera, c’erano i nomi di ben otto attrici prima del suo per il ruolo di Andy

Così come Meryl Streep per il ruolo di Miranda Priestly, anche Anne Hathaway era l’attrice perfetta per interpretare la sua assistente Andy Sachs. Se Il Diavolo veste Prada è stata una commedia di immenso successo, il merito va tanto allo script quando alle loro performance (e anche a quelle di Emily Blunt e Stanley Tucci, ovviamente). A volte è il destino a decidere quale attore debba incarnare un personaggio che diventerà memorabile, come successe per esempio a Harrison Ford e Hugh Jackman con Indiana Jones e Wolverine, due ruoli inizialmente assegnati, rispettivamente, a Tom Selleck e Dougray Scott.

Ospite virtuale del talent show Drag Race di RuPaulAnna Hathaway è intervenuta per salutare i concorrenti. Uno di questi le ha chiesto se ci fosse stato un ruolo nella sua carriera per cui ha dovuto lottare molto prima di ottenerlo. L’attrice ha risposto così: “Ti do uno scoop… io ero la nona scelta per Il Diavolo veste Prada, ma alla fine ce l’ho fatta! Quindi resistete, non arrendetevi mai!”Hathaway non dice chi fossero le otto candidate che venivano prima di lei sulla lista delle preferite, le quali, per un motivo o per un altro, non furono ingaggiate.

Quello che si sa è che la produzione del film voleva un nome conosciuto ed è a Rachel McAdams che fu offerto il ruolo, forte del successo di Le pagine della nostra vita, ma lei rifiutò perché non voleva partecipare a un film di un grosso studio di Hollywood. Anne Hathaway si trovò dunque sul set de Il Diavolo veste Prada a 23 anni non ancora compiuti e la sua carriera decollò a livello internazionale.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: