Antonio Medugno, il terrore di ricadere nei suoi disturbi alimentari: “Ho paura sto per cadere..” 

Lo sfogo del giovane modello campano che ha confessato di voler lasciare la Casa del Gf Vip.

Ieri, nel corso del quarantacinquesimo appuntamento con il Grande Fratello Vip, il giovane modello campano, Antonio Medugno, è crollato in diretta. Il  gieffino, in confessionale, si è lasciato andare in un pianto sconsolato poco dopo l’uscita di scena di Nathaly Caldonazzo, con la quale aveva legato molto. Nel corso della sua permanenza nel reality, Antonio non ha nascosto aver sofferto di gravi disturbi alimentari e il terrore che per la tensione possa ricadere nel barato, lo spinge a voler lasciare prematuramente il reality, nonostante abbia già conquistato tanto affetto e sostegno da parte dei telespettatori.

Grande Fratello Vip, Antonio Medugno, il terrore di ricadere nei suoi disturbi alimentari: “Ho paura sto per cadere..”

Nel corso della puntata di ieri, pur convinto di voler uscire dalla Casa, è riuscito a cambiare idea solo grazie all’intervento del padre e del fratello che hanno convinto il giovane campano a non lasciare il reality. 

Anche nel corso della giornata di oggi, Antonio è tornato a essere travolto da dubbi e paure. Chiacchierando con Delia, Medugno ha raccontato cosa sta vivendo negli ultimi giorni, piccoli campanelli d’allarme che gli ricordano il difficile passato.

In passato mangiavo poco o nulla. Ho avuto problemi per questa cosa del mangiare. Andai dallo psicologo e gli dissi che non avevo più fame e non mangiavo. Anche ora mangio in fretta per paura che mi passi la fame ed è terribile. Quando entri in questo meccanismo ti immetti in una fase non buona. Oggi mangiavo veloce per il terrore che poi mi passasse l’appetito e non riuscissi più a ingerire nulla. A me fa paura pensare queste cose perché inizia tutto così.

Antonio ha ribadito di non vivere serenamente questa avventura televisiva con tutto ciò che ne consegue sui suoi disturbi: 

Qui dentro vivo sempre con questo pensiero, ultimamente di più. A me era passata questa cosa, erano anni che non vivevo questa fragilità mentale. La mia testa ora sta diventando troppo debole. Quando sono fragile mi si attaccano pensieri e cose che non voglio. Divento vulnerabile e ho paura di me stesso. Io mi sento che sto cadendo e questa è la verità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: