Barbara d’Urso non funziona: Pomeriggio 5 in caduta libera, arriva lo stop?

Barbara d’Urso non convince con la nuova edizione di Pomeriggio 5, che colleziona ascolti bassi e lascia il podio a La Vita in Diretta di Alberto Matano su Rai 1

Da oltre un decennio Barbara d’Urso si trova al timone di Pomeriggio 5, un format che anno dopo anno si è imposto come trascinatore della fascia televisiva pomeridiana, mutando forma ma mantenendo la propria essenza. Barbara ha voluto ampliare il programma con una pagina dedicata all’attualità, spostandosi su temi sociali importanti e prestando le proprie telecamere per denunce sconvolgenti da parte delle persone talvolta dimenticate dallo Stato e che vivono in situazioni degradanti. Presente, come ogni anno, anche la parte di Pomeriggio 5 dedicata al gossip e ai programmi tv che fanno più scalpore, come il Grande Fratello Vip.

Nonostante l’impegno enorme di Barbarella qualcosa si è rotto e il suo programma pomeridiano è in caduta libera. La presentatrice perde punti su punti di share e anche gli ascolti di ieri, mercoledì 2 novembre 2022, hanno evidenziato un calo enorme per Pomeriggio 5 che si assesta sul 13.7% di share contro il 22% di share de La Vita in Diretta, diretto competitor della presentatrice partenopea, presentato da Alberto Matano. Un risultato enorme per il presentatore Rai, che ormai non conosce più rivali e continua a surclassare d’Urso, nonostante lei ce la metta tutta e crei sempre nuovi momenti di interesse per il suo pubblico.

Alla luce del disastro che si sta rivelando il format, Mediaset proporrà un cambio ai vertici o addirittura la cancellazione del programma? Prima dell’autunno, Piersilvio Berlusconi si era detto contento della collaborazione con Barbara e certo di poter fare affidamento su di lei, smentendo le voci dell’addio della partenopea o di un licenziamento da parte del Biscione, ma ad oggi la situazione potrebbe non essere immutata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: