BASKET: NBA

Una prestazione pazzesca per entrare nella storia dei Bucks. Giannis Antetokounmpo trascina ancora una volta Milwaukee (48-28) nel successo all’overtime per 120-119 in casa di Brooklyn: il 27enne greco non solo mette a referto 44 punti tra cui la tripla del pareggio a 18″ dalla fine del tempo regolamentare e i liberi decisivi nell’extra-time, ma diventa il miglior marcatore di sempre del proprio club superando i 14.211 punti di Kareem Abdul-Jabbar. Il “Greek Freak” è stato assistito da Jrue Holiday (19 pt), perché Khris Middleton (16 pt) è stato escluso per un fallo volontario nel terzo quarto, per aver preso, in volo, il braccio di Bruce Brown caduto pesantemente, senza però infortunarsi. Sul fronte dei Nets (40-37), molto attivo Kevin Durant con 26 punti, 11 assist, 7 rimbalzi anche se ha fallito la tripla decisiva nel finale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: