BASKET: NBA, DISASTRO LAKERS

I Lakers non sanno più vincere e l’assenza di Lebron James, fermo per infortunio, sta pesando più del previsto in campo: nel turno di questa notte in Nba i campioni in carica hanno infatti incassato la quarta sconfitta consecutiva. Rispetto a quelle precedenti tuttavia c’è un’attenuante, l’avversaria infatti era Philadelphia, cioè la squadra leader della classifica a est e anche la più in forma del campionato. E’ finita 109-101 per i Sixers, doppia beffa per i padroni di casa visto che il trascinatore dei vincitori è stato l’ex Danny Green, protagonista del trionfo in campionato del 2020, e autore di 28 punti. 
    Nelle altre quattro sfide di questa notte, in evidenza Nico Mannion, il giovanissimo italiano al primo anno in Nba. Nella gara che i suoi Golden State hanno perso nettamente contro i Sacramento Kings per 141-119, ha messo a segno 19 punti, suo massimo stagionale, giocando la migliore partita della sua ancora breve esperienza americana. Grande protagonista della gara è stato però De’Aaron Fox, autore di 44 punti. 
    Successo dei Clippers in casa degli Spurs per 98-85, propiziato da una grande prestazione di Reggie Jackson, ‘italiano’ di Pordenone (il padre era militare di stanza in Italia quando lui è nato) che firma 28 punti (con 5 triple). 
    Infine vittorie di Portland su Miami 125-122, e dei New York Knicks sui Wizards per 106-102

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: