BASKET: NBA, GOLDEN STATE

Clamorosa sconfitta interna dei Golden State Warriors (47-24) che si arrendono 110-108 ai San Antonio Spurs (28-44). Keldon Johnson regala il successo ai texani con un canestro a 2″ dalla sirena finale approfittando dell’assenza di Steph Curry tra i padroni di casa. I californiani, terzi a ovest, perdono terreno nei confronti dei Memphis Grizzlies (49-23) che passeggiano 98-122 a Houston (17-54) pur senza Ja Morant.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: