BORSA MILANO MIGLIORA

Piazza Affari migliora (+0,35%) con le altre Borse europee sulla scia dei futures Usa positivi, Nasdaq compreso. Ma prevale la volatilità in attesa della prima asta di treasuries americani da 58 miliardi di dollari in giornata, la prima di una serie che porterà sul mercato questa settimana titoli di Stato Usa per 120 miliardi di dollari i cui rendimenti sono sotto i riflettori insieme ai timori di una ritorno dell’inflazione. Oggi tuttavia i rendimenti dei bond governativi sono in leggero calo con lo spread Btp Bund a 102,1 punti (e rendimento pari allo 0,7%). A Milano ha allungato il passo Bper (+3,57%), sull’effetto che permane dell’intesa raggiunta di Banco Bpm (-0,52%) con Cattolica (+0,42%) sulla bancassicuraizone, letta dallas stampa come elemento che può aiutare una integrazione fra le due banche e un ruolo per Unipol (-0,09%) . Segue Leonardo (+2,49%) anch’essa sempre sull’onda delle dichiarazioni dell’ad Profumo al Ft su Drs, e Inwit (+2,37%) (RPT +) in una rotazione verso titoli con prezzi convenienti.  Deboli invece Tim (-1,55%), Unicredit (-1,47%) e Pirelli (-0,91%). In volo Cerved (+19,71% a 9,59 euro) sul prezzo dell’opa.
    Londra intanto guadagna lo 0,33%, Francoforte lo 0,34% e Parigi lo 0,16% con acquisti in Europa sulle utilities, sui tecnologici, sul settore farmaceutico e su quello dell’energia.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: