BORSA EUROPA, NERVOSA

Sono nervosi i listini europei malgrado i futures Usa siano orientati al rialzo, anche quello sull’indice Nasdaq che ieri ha ceduto dai massimi raggiunti di recente, innescando vendite sui tecnologici e una qualche rotazione dei panieri. La domanda di amministrazione controllata per insolvenza chiesta da Greensill nel Regno Unito non sembra aver ripercussioni evidenti. Francoforte ha registrato uno scivolone in apertura in gran parte ridotto (-0,29%), Parigi oscilla intorno alla parità (-0,07%) e Londra è poco sopra (+0,04%) Restano monitorati dal mercato i rendimenti dei titoli di Stato Usa che tuttavia si sono assestati in attesa mercoledì dell’indice sui prezzi al consumo in febbraio negli Stati Uniti e giovedì della Bce mentre prevale l’attesa per il via libera definitivo dalla Camera al piano di rilancio da 1.900 miliardi di dollari dopo il via libera arrivato dal Senato.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: