CALCIO: DIMARO, NAPOLI

Fuori tutti. I soprannomi dei big dismessi in rapida successione da Aurelio De Laurentiis rendono l’idea della rivoluzione in atto: Lorenzo Insigne era infatti il “Magnifico” capitano del Napoli, Kalidou Koulibaly il “Comandante” degli azzurri, “Ciro” Mertens l’idolo indiscusso dei tifosi, il portiere Ospina il “Patron” della difesa e uno dei senatori più influenti dello spogliatoio.I

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: