CALCIO: INTER

L’assemblea degli azionisti dell’Inter ha approvato il bilancio consolidato dell’eserzio 2021/2022, con un rosso di 140 milioni. Il club, nella nota ufficiale che presenta il risultato, mette l’accento sul fatto che nella stagione precedente fosse andata anche peggio: “Il bilancio si chiude con una perdita ridotta di circa 105 milioni di euro, rispetto ai 245,6 milioni del 2021”. Pur essendo lontano l’obiettivo del pareggio di bilancio, a incidere è stato l’allentarsi delle restrizioni legate alla pandemia, che ha influito positivamente sui ricavi: “I risultati finanziari della scorsa stagione vedono una crescita di circa 75 milioni di euro dei ricavi consolidati che si attestano a 439,6 milioni, da confrontare con i 364,7 milioni del bilancio precedente”, continua la nota. E aggiunge: “Considerando dati comparabili, ovvero senza considerare nel bilancio 2020/2021 la coda della stagione 2019/2020 disputata ad anno finanziario successivo già iniziato, l’incremento nei ricavi è nell’intorno di 140 milioni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: