CICLISMO: POGAR

Senza Wout Van Aert, positivo al Covid, saranno verosimilmente Tadej Pogacar e Mathieu van der Poel a contendersi la 106/a edizione del Giro delle Fiandre, in programma domenica con partenza da Anversa e arrivo a Oudenaarde, dopo 272,5 chilometri di sofferenze e tormenti.

Il 23enne sloveno, vincitore degli ultimi due Tour de France e quest’anno vero e proprio “pigliatutto” anche se reduce dalla delusione della Milano-Sanremo, è alla prima partecipazione nella corsa fiamminga, dall’altra parte l’olandese, vincitore nel 2020 e secondo l’anno scorso, mercoledì si è aggiudicato l’Attraverso il Fiandre, antipasto della attesissima gara.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: