CICLISMO: SONY COLBRELLI

Sonny Colbrelli è il nuovo campione d’Europa della prova in linea di ciclismo su strada. Sul traguardo di Trento il bresciano, 31 anni, ha battuto in una volata a due il belga Remco Evenepoel, con il quale si era involato sull’ultima salita di Povo, lo strappo più duro del percorso. Medaglia di bronzo per il francese Benoit Cosnefroy e quarto posto per un esultante Matteo Trentin. Per l’Italia è il quarto titolo europeo consecutivo con quattro atleti diversi: Colbrelli succede nell’albo d’oro a Trentin (2018), Viviani (2019) e Nizzolo (2020). E proprio come accaduto a Nizzolo un anno fa, Colbrelli dovrà sovrapporre la maglia di campione europeo a quella tricolore, conquistata in modo analogo a Imola nel giugno scorso. Una stagione indimenticabile per Sonny, esploso letteralmente dopo una carriera da talento inespresso: dal Romandia in poi sono arrivate sei vittorie e diversi piazzamenti di prestigio anche in tappe di montagna del Tour de France, dove è stato terzo nella classifica a punti finale. “Avevo addosso un po’ di pressione – ha commentato Colbrelli in tv -, perché ero uno dei favoriti, ho dato tutto, la squadra è stata grandissima e ho conquistato questo oro che vale doppio in quanto ottenuto in casa, in Italia. Sono felice, vincere qui è qualcosa di indescrivibile. Negli ultimi quattro giri siamo rimasti davanti una decina di corridori e io per seguire Evenepoel ho dato anche quello che non avevo”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: