CICLISMO: TOUR DE FRANCE


La canicule tiene in ostaggio il Tour de France e così sarà almeno fino a martedì. La tappa di oggi da Rodez a Carcassonne, nel profondo Midi, tra Aveyron, Tarn, Aude e Alta Garonna, rischia di passare alla storia come una delle più calde di sempre. Alla temperatura dell’aria di 38-40 gradi, si aggiungerà quella dell’asfalto, che secondo gli esperti potrebbe arrivare a scottare fino a 60 gradi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: