CORONAVIRUS NAPOLI CALCIO: TEST SIEROLOGICI E DOPPIO TAMPONE PER TUTTI I GIOCATORI IN 72 ore

NAPLES, ITALY - FEBRUARY 25: Dries Mertens (L) of Napoli celebrates scoring the opening goal alongside Lorenzo Insigne (R) during the UEFA Champions League round of 16 first leg match between SSC Napoli and FC Barcelona at Stadio San Paolo on February 25, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Michael Steele/Getty Images)

Test sierologi per tutti e due tamponi a testa nello spazio ravvicinatissimo di 72 ore. Il protocollo sanitario del Napoli è scattato stamattina e i tesserati coinvolti sono 42, compresi Rino Gattuso, i suoi otto collaboratori del settore tecnico, i tre medici sociali, i fisioterapisti e ovviamente i 25 giocatori che compongono l’organico, compreso il redivivo difensore Kevin Malcuit. Il francese era assente per la rottura dei legamenti del ginocchio dallo scorso autunno ed è stato l’unico a trarre un relativo beneficio dallo stop forzato del campionato, visto che a giugno dovrebbe essere pronto per rendersi utile alla causa. I suoi compagni mancano invece a Castel Volturno dal 12 marzo, quando gli allenamenti furono sospesi di colpo alla vigilia della trasferta di Champions League a Barcellona. La ripresa degli azzurri è fissata salvo complicazioni per venerdì, anche se le sedute dovranno essere almeno fino al 18 maggio solamente individuali: come prevedono le disposizioni del Governo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: