Costanza Caracciolo sotto accusa per un post, la bufera non si placa.

Dopo il Dpcm e le proteste in città, la showgirl da un milione di follower invita tutti a mantenere la calma. Ma tra i commenti nasce la polemica. Dopo lo show di Conte di qualche giorno fà anche Costanza Caracciolo , forte di un milione di fan su Instagram – ha voluto inviare un messaggio di sostegno a quanti si troveranno ad affrontare difficoltà, invitando a mantenere la calma. Un post che ha ricevuto tanti apprezzamenti da parte dei follower, ma anche qualche critica.

Nel post, Costanza si immortala insieme ad Isabel, la secondogenita avuta dall’ex calciatore Bobo Vieri nata in pieno lockdown di marzo, e scrive: “Tu e tutti i bimbi nati “in quel periodo” siete stati per tutti noi simboli di luce e speranza. Oggi a 7 mesi di distanza, purtroppo ricadono tutte quelle piccole certezze che pensavamo di aver riconquistato, il mio pensiero va a tutti coloro che purtroppo ci rimetteranno ancora una volta se non peggio, in un modo o in un’altro… Se ne sentono tante, forse troppe… quello che penso è che tocca usare il cervello, non di certo rispondere con la violenza, che in nessun caso può mai essere giustificata.. Le ore di libertà ci consentiranno di farci riflettere (ancora un volta) quando “saremo costretti” a stare a casa, la prima volta evidentemente non ci ha cambiati abbastanza, speriamo questa seconda volta possa servire quanto meno ad evitare ulteriori danni”. 

In calce al post, però, una donna ha voluto replicare all’ex velina. “Io ti stimo ma è facile parlare e stare calmi con migliaia di euro in banca”. Commento a cui Costanza ha replicato tagliando corto: “Non mi va di fare polemica”. Un secondo follower, poi, ha preso le difese del primo: “Neanche lei voleva far polemica, è solo la pura verità, dolce costanza.

E’inutile che ci giriamo introno, non era affatto un messaggio polemico”. 

Al momento la Caracciolo preferisce non continuare la discussione. “Personalmente non credo parlerò più di questa situazione, ma contribuirò di sicuro se fosse necessario a sfruttare i miei social per comunicazioni che possano servire a tutti, qui il nostro compito sarà quello di cercar di portare un sorriso e un po’ di spensieratezza.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: