COVID, DISNEY MODIFICA LE SUE USCITE.

Mentre le sale cinematografiche iniziano lentamente a riprendersi negli Stati Uniti, sembra che gli studi di Hollywood non siano ancora pronti a fare uscire i loro blockbuster sul grande schermo. A partire dalla Disney che ha rivisto in maniera massiccia i suoi piani di distribuzione modificando il rilascio di titoli attesi come “Black Widow”, “Crudelia”, “Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli”, “Luca” della Pixar e molti altri. In particolare i primi due film saranno distribuiti in anteprima su Disney+ contemporaneamente all’uscita nelle sale, come aveva fatto la Warner per “Wonder Woman 1984”.

Crudelia” arriva il 28 maggio e “Black Widow” il 9 luglio: entrambi in sala e sulla piattaforma Disney+ con Premier Access (ovvero un sovrapprezzo di 30 dollari negli Usa e di 21,99 euro in Italia). La stessa formula è stata sperimentata già con “Mulan” e “Raya e l’ultimo drago”.

Si tratta quindi dell’ennesimo slittamento per “Black Widow”: il lungometraggio della Marvel con Scarlett Johansson sarebbe dovuto uscire nei cinema a maggio 2020, ma la release è stata posticipata prima a novembre 2020 e poi al 7 maggio 2021. Sempre sul versante Marvel Studios, questo cambiamento implica che “Shang-Chi e la leggenda dei dieci cerchi” è stato riprogrammato al 3 settembre, dato che era previsto per luglio.

Invece “Luca”, il nuovo film Pixar ambientato in Liguria e firmato dal regista Enrico Casarosa, salterà la distribuzione nei cinema per arrivare direttamente su Disney+ il 18 giugno 2021

Infine, dal lato FOX, subisce ancora una volta uno spostamento “The King’s Man”, che arriverà il 22 dicembre 2021, mentre “Free Guy” con Ryan Reynolds sarà nelle sale dal 13 agosto e “Assassinio sul Nilo” di Kenneth Branagh passa quindi all’11 febbraio 2022.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: