Dayane Mello dopo le molestie in lacrime a La Fazenda: ‘Vorrei vivere una vita normale, ma è così difficile’ 

La brasiliana si sfoga e scoppia a piangere: vorrebbe mollare ma non può

Dayane Mello dopo le molestie subite a La Fazenda, il reality brasiliano che la vede nel cast, scoppia in lacrime e si sfoga. Piange: vorrebbe mollare, ma non può. La modella lo confessa con la voce rotta dal pianto ad Aline Mineiro, con cui ha legato moltissimo.

Sono stati giorni difficilissimi per la bella 32enne a causa del comportamento inaccettabile di Nego Do Borel, uno dei concorrenti, che avrebbe provato ripetutamente a baciarla e a toccarla sotto le coperte. Dayane lo ha respinto più volte, lui, infuriato, si è alzato, ha dato diversi pugni alla porta e ha lanciato un secchio contro il muro, facendo così svegliare tutti.

La Mello è ancora sconvolta. “Io vorrei vivere una vita normale ed essere felice di nuovo ma è così difficile dopo tutto ciò che mi è successo. Sono anni che lavoro per aiutare mio padre, la mia famiglia, ho tutto sulle mie spalle perché mi vedono come la più forte e non posso mollare”, sottolinea in lacrime.

L’amica la consola e rincuora: “Sono successe troppe cose nella tua vita, non devi vergognarti di piangere. C’è un tempo per sfogarti, per sorridere, per essere felice… Non riempirti la testa di pensieri, non pensare di aver sbagliato qualcosa… Vivi intensamente. Io penso che gli altri abbiano puntato te perché sei una donna coraggiosa, forte, che dice le cose in faccia e loro ti temono, sei una persona scomoda per loro”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: