DUCATI DOVIZIOSO TENTENNA E RISCHIA

Il campionato del mondo delle MotoGp del 2020 non è ancora cominciato ma si guarda già al 2021. Johann Zarco vuole fare bene con la Ducati Avintia: un primo gradino da scalare in vista di subentrare ad Andrea Dovizioso in un futuro più o meno prossimo ma ancora da decifrare, perché il romagnolo non ha sciolto le riserve per il prossimo anno. 

“L’unico posto che rimane nella Ducati ufficiale è di Dovizioso, credo che per loro sia importante perchè è un pilota che può andare sul podio ad ogni gara e per un team ufficiale è giusto sia così – dice a Sky Sport -. Chissà che iniziando il Mondiale bene, riprendendo fiducia, forse possa avere una grande chance di prendere quel posto, qualora Dovizioso non abbia più voglia di continuare”.

“La cosa più logica per me, però, sarebbe quella di stare con la DUCATI, fare uno step in avanti magari con la Pramac perché ha le moto ufficiali, prendendo il posto di Miller con il gruppo di lavoro che ho adesso. Bisogna anche meritarselo, dobbiamo vedere le prime gare”, aggiunge il francese.

La moto di Dovizioso ha, come ovvio, un mucchio di pretendenti: anche Jorge Lorenzo si è fatto avanti nei giorni scorsi ponendo una pesantissima candidatura con la quale anche Johann Zarco deve fare i conti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: