Dune 2, Kyle MacLachlan è disposto a un cammeo e ammette la nostalgia 

Tra poco partirà la produzione del Dune 2 di Denis Villeneuve: cosa ne pensa il “vecchio” Paul Atreides, Kyle MacLachlan? E se ricomparisse a sorpresa per i fan?

Le riprese di Dune 2 dovrebbero partire a fine estate: il regista Denis Villeneuve è pronto a tornare sul set per proseguire ed eventualmente chiudere il suo adattamento cinematografico del romanzo di Frank Herbert, candidato a ben dieci premi Oscar. Va ricordato tuttavia che c’è ancora chi coltiva nostalgia per la precedente “maledetta” versione di David Lynch, il Dune del 1984 dove Kyle MacLachlan fu Paul Atreides. A questo proposito, Kyle potrebbe avere un cammeo nel secondo atto?

Dune Parte 2: le possibilità di un cammeo di Kyle MacLachlan

Kyle MacLachlan nella sua carriera ha rivestito tantissimi ruoli, ma rimarrà nell’immaginario collettivo per quello di Dale Cooper nel leggendario I segreti di Twin Peaks. Prima ancora tuttavia aveva girato con il suo amico David Lynch non solo Velluto Blu, ma appunto il Dune prodotto da Dino De Laurentiis. Il suo Paul Atreides fu legato a un film contestato, dal difficile iter produttivo, ma non è detto che la nostalgia di qualche spettatore non sia condivisa da Kyle stesso, che a ComicBook.com ha dichiarato di non escludere un suo cammeo in Dune Parte 2, in uscita nell’ottobre 2023.

Per me dipende tutto da Denis, da qualsiasi cosa voglia fare. Ho guardato il suo film, è stato bellissimo, mi è piaciuto. Mi è venuta un’enorme nostalgia, se devo essere onesto, osservando alcune sequenze e ricordandomi cose che feci col nostro cast nel 1983. Per me è stato un viaggio nei ricordi, ma mi è piaciuto sul serio e… chi lo sa? Chissà cos’ha in serbo.

(comingsoon.it)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: