Dune 2: rinviata l’uscita dell’atteso sequel con Timothee Chalamet e Zendaya

Sembrano più impegnative del previsto le riprese dell’atteso sequel di Dune diretto da Denis Villeneuve. Tanto che arriva ora la notizia di un rinvio dell’uscita al cinema

Dune ha debuttato alla Mostra di Venezia, uscendo poi nelle sale con un incasso globale di 400 milioni di dollari, robusto ma non stellare. Un kolossal di qualità, candidato a dieci Oscar. Uno sguardo epico nuovo su un classico della letteratura di fantascienza con il marchio del regista canadese Denis Villeneuve che, come noto, tornerà con il sequel. Molto atteso, ma per cui dovremo aspettare più del previsto.

La Warner Bros ha infatti rinviato l’uscita di Dune 2 al 17 novembre 2023, non più a ottobre. Vedremo se la data rimarrà questa, visto che in contemporanea sono previste (in USA) le uscite di titoli di richiamo come il prequel di Hunger Games, Ballata dell’usignolo e del serpente e Trolls 3. Sempre la Warner ha anche annunciato che un nuovo film della serie Godzilla vs. Kong sarà nelle sale il 15 marzo 2024.

Per Dune 2 rivedremo sul grande schermo Timothee Chalamet, Rebecca Ferguson, Zendaya, Josh Brolin e Javier Bardem, mentre ci saranno le novità Austin Butler, fresco del notevole successo personale per Elvis, e Christopher Walken. Le riprese del sequel inizieranno fra qualche mese.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: