ECONOMIA: BENZINA

Nuovi rincari alla pompa di benzina, mentre resta alta sui mercati internazionali la quotazione del petrolioper la guerra in Ucraina e le possibili nuove sanzioni alla Russia, che secondo gli Stati Uniti potrebbero arrivare al blocco dell’import di greggio da Mosca.

Intanto si aggiorna il conto dei rincari, in Italia, in seguito alla crescita delle quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo dello scorso venerdì (specialmente il diesel): si è trattato della quinta seduta consecutiva in aumento e le compagnie, nel fine settimana, hanno rivisto al rialzo i prezzi raccomandati di benzina e diesel.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: