ECONOMIA: BORSA

Le Borse europee diventano miste a metà giornata con i riflettori puntati sulle elezioni americane di midterm, con i sondaggi che danno la Camera verso una maggioranza repubblicana e il Senato ancora in bilico. Gli investitori attendono poi il dato sull’inflazione americana, in arrivo giovedì, che potrebbe fornire indicazioni importanti alla Fed sulle prossime decisioni di politica monetaria. Seguita da vicino la traiettoria della Banche centrali: Luis De Guindos, vicepresidente Bce, afferma che “sicuramente” la Bce inizierà a ridurre il bilancio nel 2023.

Seduta in chiaroscuro in Asia, con gli indici cinesi in calo per le preoccupazioni legate alla diffusione del Covid e Tokyo che chiude invece a +1,25%.

Sul fronte delle commodities torna a salire il gas. Ad Amsterdam, in avvio, il future Ttf guadagna lo 0,43% a 110,15 euro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: