ECONOMIA: VISCO

La realizzazione “completa e senza ritardi” del Pnrr “potrà tradursi in un rafforzamento significativo del potenziale di crescita della nostra economia. A condizione che la “tassa” dell’inflazione non ci spinga “a ripetere gli errori di quaranta e più anni fa, quando al persistere dell’inflazione dovuto alla vana rincorsa tra prezzi e salari si associarono molti anni di disavanzi eccessivi, con la conseguenza ultima della crisi finanziaria e valutaria di cui ricorre in questi mesi il trentennale”. Il monito del governatore della Banca d’Italia Ignazio Viscoarriva alla Giornata Mondiale del Risparmio 2022, che l’Acri, l’associazione delle Fondazioni e Casse di Risparmio, celebra stamane a Roma all’Auditorium della Tecnica, in un “clima di incertezza”, come sottolinea nel suo messaggio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Del ruolo fondamentale del Pnrr parla nel suo intervento anche il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti:“Queste ingenti risorse permetteranno di promuovere la transizione ecologica e digitale, rilanciare la crescita e rilanciare l’inclusione sociale, territoriale, generazionale e di genere”, afferma, ricordando che però “se il dispositivo per la ripresa e resilienza è la prima prova della consapevolezza europea di una reazione urgente davanti ai danni economici della pandemia, non si deve dimenticare che è in corso un ampio dibattito sul Patto di stabilità e crescita: auspicabilmente sarà adottata una proposta della Commissione Ue sulla revisione delle regole di bilancio”.

Giorgetti ribadisce che “il nuovo governo è orientato a confermare i propri impegni nei prossimi anni, per ridurre il deficit della Pa e il rapporto debito/Pil. Ma è anche convinto dell’urgenza di proteggere le famiglie, soprattutto le più deboli, dal rialzo della bolletta e dell’aumento del carrello della spesa, di difendere la competitività delle nostre imprese, anche alla luce delle ingenti misure di supporto annunciate da altri Paesi europei e non solo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: