ECONOMIA: BTP

.

Alle ore 13:30 del 16 novembre, il terzo e ultimo giorno del collocamento del nuovo Btp Italia dedicato al retail, le richieste totali sono salite a 6,4 miliardi di euro, di cui 2,24 miliardi ottenute il 15 novembre, e oltre un miliardo mercoledì mattina. L’emissione della scorsa primavera aveva raccolto oltre 7 miliardi dal retail, traguardo che si avvicina anche per questo nuovo titolo. Lo spread intanto è a 191 punti base per un rendimento del Btp del 3,98%. Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito della 18esima emissione è stato fissato all’1,6%. Il tasso definitivo sarà invece stabilito all’apertura della quarta giornata di emissione, nella mattinata di giovedì 17 novembre, e potrà essere confermato o rivisto al rialzo rispetto a quello oggi comunicato.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: