ECONOMIA: GENTILONI

Il finanziamento degli “ingenti investimenti” per “la difesa” e “la transizione verde” che l’Ue è chiamata ad affrontare “richiederà un quadro di sostegno delle regole di bilancio e potenziali nuovi meccanismi di finanziamento congiunto a livello europeo”.

Lo ha detto il commissario europeo per l’Economia, Paolo Gentiloni, nel corso di una conferenza a Bucarest.

“Questi investimenti sono cruciali per aumentare la nostra autonomia in questi settori strategici”, ha aggiunto.

“La guerra avrà inevitabilmente un impatto sull’economia europea e aggraverà le sfide che stavamo già affrontando”. Per gli Stati membri ci sarà “un impatto diverso a seconda della loro esposizione al gas russo” o dell’afflusso “molto ampio di profughi”, ha inoltre detto Gentiloni, intervenendo a una conferenza a Bucarest. “È ancora troppo presto per stimare l’impatto della guerra sull’economia europea. Ma è sempre più evidente che la crescita al 4% che avevamo previsto per l’Ue appena due settimane prima dell’invasione dovrà essere rivista verso il basso”, ha indicato, evidenziando che ci si può aspettare un’ulteriore aumento dei prezzi al consumo e dell’inflazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: