ECONOMIA: ISTAT, MIGLIORA

Dopo la recente promozione dell’Ocse, arriva anche l’Istat a rafforzare i numeri che indicano prospettive di ripresa accelerata per l’Italia, senza dimenticare che siamo stati uno dei Paesi che ha pagato il conto più caro alla pandemia con una flessione vicina al 9% nel 2020. Fatta questa debita premessa, secondo l’Istituto di statistica nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta al +6,3% quest’anno e quindi al +4,7% il prossimo: in entrambi i casi si tratta di una revisione al rialzo rispetto alle stime precedenti l’estate. Nel report “Le prospettive per l’economia italiana anni 2021-2022”, l’Istituto spiega che il ritmo della ripresa “sarà determinato prevalentemente dal contributo della domanda interna al netto delle scorte (rispettivamente +6 e +4,4 punti percentuali nei due anni) a cui si assocerebbe un apporto più contenuto della domanda estera netta (+0,3 punti percentuali in entrambi gli anni)”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: