ECONOMIA: OCSE

Il prodotto interno lordo dell’area G20 è aumentato dell’1,4% nel quarto trimestre del 2021, in frenata rispetto al +1,9% registrato nel terzo. Lo comunica l’Ocse, sottolineando che la crescita nel 2021 nel suo complesso è risultata pari al 6,1% dopo il calo del 3,2% registrato nel 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Tra i paesi del G20, sull’intero anni, la Turchia ha registrato la crescita più alta nel 2021 (11,0%), seguita da India (8,3%) e Cina (8,1%), mentre il Giappone ha segnato quella più bassa (1,6%).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: