ECONOMIA: PUTIN

Il presidente russo Vladimir Putin tira dritto: le aziende occidentali dovranno pagare il gas di Mosca in rubli e per farlo dovranno aprire un conto in valuta locale presso una banca russa. Questa l’indicazione arrivata oggi dal presidente russo, che ha firmato anche il decreto che fissa il nuovo obbligo. “Nessuno ci vende niente gratis, e noi nemmeno faremo opere di carità. Ciò significa che i contratti esistenti, in caso di mancato pagamento del gas in rubli, saranno interrotti”, ha detto. “Gli Usa cercano di risolvere i propri problemi a scapito altrui. I loro errori in campo economico cercano di scaricarli su di noi. Cercano di spingere l’Europa ad acquistare il gas americano, che è più caro”, rispetto a quello russo, ha aggiunto Putin.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: