Ferrari e Maserati di Cristiano Ronaldo: trasloco in TIR.

Nel corso della notte, alcuni spostamenti delle auto sportive e di lusso di Cristiano Ronaldo, caricate una ad una su un TIR, hanno messo in allarme i tifosi della Juventus. Molti di loro, vedendo il filmato del trasloco, dove si scorgono chiaramente una Ferrari F12tdf ed una Maserati GranCabrio, sono stati presi dalla paura di un eventuale trasferimento di CR7 verso altri club.

Al momento, però, i supporter della squadra bianconera possono dormire sonni tranquilli, perché l’attaccante della Juventus e della nazionale portoghese non lascerà Torino. A decidere il suo futuro, come sottolinea il Corriere dello Sport, sarà soprattutto il destino europeo della vecchia signora del calcio.

Lo stesso quotidiano spiega che il trasloco delle supercar, immortalato nel video da un tifoso nei pressi della villa di Cristiano Ronaldo, non è un fatto nuovo per il celebre sportivo. Era già successo altre volte, anche per effettuare la loro manutenzione. Probabilmente sarà stata questa la ragione, oppure la necessità di un momentaneo spostamento imputabile ad altre cause. In ogni caso, le voci di un possibile addio di CR7 alla Juventus hanno animato il web in queste ore, complice il video del trasferimento delle sue auto sportive e di lusso, diventato virale su internet.

Il filmato del trasloco ci consente di scorgere la sua Ferrari F12tdf. Questa muscolosa vettura è spinta da un motore V12 aspirato di 6.3 litri di cilindrata, che è in grado di esprimere una potenza massima di 780 cavalli. Le performance sono al top: accelerazione da 0 a 100 km/h in 2.9 secondi, da 0 a 200 km/h in 7.9 secondi, velocità massima oltre quota 340 km/h. Certo, la nuova 812 Competizione fa meglio, molto meglio, ma non ditemi che i dati precedenti non siano esaltanti. Al top anche il coinvolgimento emotivo, dovuto non solo all’efficacia dinamica e alla purezza del suo comportamento, ma anche a un sound unico, che entra nel cuore dalla porta principale

La Ferrari F12tdf è diventata subito una instant classic, che fa la gioia di chi la ammira e, soprattutto, di chi può guidarla. Cristiano Ronaldo è fra i pochi ad avere un simile privilegio, appartenendo alla elitaria cerchia dei proprietari di questo gioiello del “cavallino rampante”. Un capolavoro a quattro ruote difficile da dimenticare, come tanti altri usciti dagli stabilimenti di Maranello, dove l’arte e l’ingegneria sono di casa, insieme alla passione pura e incondizionata di uomini cresciuti a pane e motori

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: