Francesco Totti e Noemi Bocchi cercano casa insieme alle figlie: le foto dell’attico di lusso

Bocchi e Totti sono stati paparazzati mentre stavano visitando un attico dotato di ogni comfort situato tra Roma Nord e il centro

A quattro mesi dalla separazione da Ilary Blasi, Francesco Totti sembra pronto a iniziare un nuovo capitolo della sua vita con Noemi Bocchi. La coppia è stata paparazzata dai fotografi del settimanale Chi mentre, insieme a Isabel figlia di Totti e Blasi e alla bambina di Bocchi, stavano visitando un appartamento di super lusso tra Roma Nord e il centro città. I quattro hanno visto un attico e un superattico, interessante notare come Totti, Bocchi e Isabel indossino tutti e tre lo stesso modello di scarpe della Nike (anche il medesimo colore).

La presenza delle bambine è indicativo e lascia aperta la possibilità, sempre più concreta, che i due andranno davvero a vivere insieme. Se Noemi è divorziata da anni, Francesco ancora sta attraversando tutte le fasi di una separazione che sembra tutto ma non semplice: basti pensare che sono già finiti in tribunale per le borse e i Rolex.

E mentre Francesco si gode il panorama dalla sua nuova terrazza, Ilary si è chiusa nel suo silenzio mediatico, anche se sui social qualcosa ha detto (indimenticabile la storia con i Rolex in cui taggò anche Totti): non ha mai replicato all’intervista di Totti al Corriere e più in generale ha sempre preferito che fossero gli avvocati a fare le sue veci.

Intanto però l’ex calciatore ha regalato alla figlia Chanel, per il compleanno, una minicar che servirà alla 15enne “per raggiungere il padre a Roma nord, quando quest’ultimo andrà a vivere con Noemi”. Isabel, la più piccola delle figlie i Francesco, è stata probabilmente la prima a conoscere Noemi e i suoi figli e infatti nelle foto di Chi si possono vedere la piccola e la figlia di Bocchi che si tengono per mano. Ilary Blasi invece è chiusa nel suo silenzio mediatico, anche se sui social qualcosa ha detto (indimenticabile la storia con i Rolex in cui taggò anche Totti), non ha mai replicato all’intervista di Totti al Corriere e più in generale ha sempre preferito che fossero gli avvocati a fare le sue veci.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: