INCIDENTE SUL LUNGOTEVERE AVENTINO MORTO UN 22ENNE

Henok Gebrearegawi, un ragazzo di 22 anni, è morto oggi a Roma a seguito di un incidente stradale. Gli altri tre suoi amici, due di 25 anni e un 26enne, sono rimasti invece feriti in gravemente. È il drammatico bilancio che arriva da una delle strade più trafficate della Capitale, il Lungotevere Aventino. Il sinistro è stradale avvenuto all’alba del 30 settembre, alle 4 del mattino, all’altezza di Ponte Palatino. Sul posto le pattuglie del XIII Gruppo Aurelio della polizia locale.

Stando ad una prima ricostruzione dei caschi bianchi, ancora sul posto per i rilievi scientifici e le indagini, i quattro ragazzi erano a bordo di una Mercedes classe B quando, per cause al vaglio degli inquirenti, il conducente della vettura, ossia il 26enne, ha perso il controllo del veicolo, sbandando, finendo contro un palo della luce, poi danneggiato nello scontro. Fatale l’impatto per Henok Gebrearegawi, morto sul colpo. I suoi amici sono stati invece portati in codice rosso all’ospedale San Giovanni, all’ospedale San Camillo e al Santo Spirito.

Henok Gebrearegawi, secondo quanto emerso, era seduto dietro, alle spalle del 26enne alla guida della Mercedes. Il ragazzo nell’impatto è rimasto incastrato nell’auto. Per tirarlo fuori c’è stato bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco. I soccorritori giunti sul posto hanno portato subito in ospedale gli altri tre amici. I più gravi sono proprio il 26enne algerino al volante dell’auto e l’altro amico seduto al suo fianco. Entrambi sono in prognosi riservata, uno al San Giovanni e l’altro al San Camillo. Il quarto ragazzo, 25 anni, è stato portato in codice rosso al Santo Spirito. Dei tre feriti è quello meno grave.

Appena i medici daranno l’ok, gli investigatori del Gruppo Aurelio della polizia locale ascolteranno i tre ragazzi. Nel frattempo, dopo i primi rilievi scientifici, sono iniziate le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia. Chi indaga lo fa senza tralasciare nulla. Secondo i primi riscontri, tuttavia, sembrerebbe esclusa la possibilità che un’altra auto sia coinvolta nel sinistro. Il quadro, infatti, parlerebbe di un cosiddetto incidente autonomo.

Il 26enne al volante, inoltre, potrebbe aver perso il controllo della Mercedes a causa dell’alta velocità sostenuta. Per i tre ragazzi in ospedale, come da prassi in questi casi, sono stati richiesti i test di alcol e droga. La polizia locale, che ha sequestrato l’auto distrutta, ha pure acquisito alcune immagini delle telecamere che puntano sul Lungotevere Aventino. Il corpo di Henok Gebrearegawi, è stato portato al centro del Verano per l’esame autoptico.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: