ROMA PICCHIATO E RAPINATO DA UNA BABY GANG

Con la forza del branco lo hanno picchiato e preso a bastonate e poi rapinato all’uscita della metro B. La baby gang è entrata all’opera nella zona del Tiburtino III-Ponte Mammolo. Vittima un ragazzo, poi rapinato dalla gang e rimasto ferito.

In particolare sono stati gli agenti del IV Distretto San Basilio, del commissariato Porta Pia e della Sezione Volanti ad essere attirati dalle urla e dalla presenza di alcune persone che segnalavano un’aggressione in corso nell’area verde compresa fra la fermata metro Santa Maria del Soccorso e via Carlo Maria Viola, nell’area nord est della Capitale. 

Giunti nell’area verde, i poliziotti hanno notato un ragazzo, la vittima,  ed un gruppo di altri 5 giovani che, alla loro vista, si sono dispersi in più direzioni, scavalcando un’inferriata che delimita l’area condominiale presente. Nell’immediatezza, la vittima, ferita in più parti del corpo, ha indicato agli agenti il gruppo in fuga, raccontando che gli stessi lo avevano appena aggredito con un bastone portandogli via il portafogli e strappandogli dal collo una catenina.

Subito sulle loro tracce, gli agenti hanno intercettato un giovane che appena li ha visti ha cercato di disfarsi del “bottino”. Fermato il ragazzo, un italiano di 18 anni, è stato perquisito e accompagnato negli uffici del Distretto San Basilio dove, al termine degli accertamenti di rito, è stato arrestato per rapina aggravata in concorso con persone al momento rimaste ignote e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, associato presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della direttissima. Il bastone, rinvenuto sul posto, è stato sottoposto a sequestro.

Sono in corso ulteriori indagini per risalire agli altri complici del reato.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: