INTER È INIZIATA L’ERA INZAGHI

E’ iniziata l’era Inzaghi all’Inter: la conferenza stampa di presentazione della stagione 2021/2022 con Giuseppe Marotta ha svelato i pensieri del neo allenatore. “Ceduto Hakimi resteremo competitivi, siamo l’Inter la squadra da battere. Calhanoglu ottima mossa della società”. Marotta: “E’ l’anno zero per tutti, si cerca un nuovo modello sostenibile. Stadi riaperti? Al Governo abbiamo detto sì”

Per Stefano Sensi tanti dubbi e perplessità sul piano fisico dopo gli infortuni: “E’ una risorsa per l’Inter starà anche a noi allenarlo al meglio e farlo tornare al top. Non sarà facile ma ho grande fiducia in lui, so che può fare bene è stato sfortunato in passato”.

L’Italia all’Europeo: “Un vero piacere, Roberto Mancini è stato bravissimo a creare gruppo e motivazioni giuste. Lo conosco benissimo sapevo che avrebbe fatto benissimo. Adesso incrociamo le dita e speriamo che tutto vada benissimo fino alla fine”.

E’ presto per capire chi resterà e chi partirà: “Il mercato è in continua evoluzione, io valuterò tutti poi ci sarà la scelta definitiva. Non è facile al momento dire chi resta o chi va. Puntiamo molto su Dimarco dopo averlo visto bene a Verona, aspetto Perisic a braccia aperte. Barella e Bastoni si sono confermati a livelli importanti, anche Lautaro è al top. Mi auguro vincano Copa America e Europei”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: