Joker 2: svelati i primi dettagli della trama

Arrivano notizie non ufficiali su cosa accadrà in Joker 2, che potrebbe avere come sfondo uno dei luoghi più inquietanti di Gotham City. Il sequel di Joker, intitolato più propriamente Joker: Folie à deux, uscirà nell’autunno del 2024.

Dopo l’annuncio della data di uscita, fissata per il 4 ottobre 2024, arrivano le prime notizie riguardanti Joker 2, sequel di quel Joker che ha regalato a Joaquin Phoenix il suo primo e fino ad ora unico Oscar come miglior attore protagonista. Qualche dettaglio su cosa accadrà nel nuovo film ce lo dà Deadline e riguarda non solamente il personaggio di Joker ma, indirettamente, anche quello di Harley Quinn, che potrebbe essere interpretata da Lady Gaga.

L’ospedale psichiatrico di Arkham farà da sfondo a Joker 2

Se ben ricordate, Joker finiva con Arthur Fleck che veniva rinchiuso nell’Arkham Asylum, un ospedale psichiatrico. Nella scena finale, il personaggio rideva di gusto. Interrogato da una dottoressa, non le svelava la ragione del suo disturbo (legato a Bruce Wayne). Poi diceva: “Così è la vita” e si metteva a cantare. Dopodiché Arthur camminava lungo un corridoio lasciando delle orme di sangue, si dirigeva verso una finestra inondata di luce e si metteva a ballare. Infine veniva inseguito mentre tentava di fuggire. Naturalmente tutti abbiamo pensato che Fleck avesse fatto fuori la dottoressa.

Tornando a Deadline, il sito ci informa che la solita fonte vicina alla produzione avrebbe detto che l’azione si svolgerà quasi esclusivamente nel manicomio di Arkham. Se ciò è vero, risulta evidente che Artur Fleck non è riuscito a scappare, o almeno non nell’immediato.

L’Arkham Asylum ha sempre rivestito un ruolo importante nei fumetti sugli scontri fra Batman e il Joker. Introdotto per la prima volta nel 1974, è apparso in numerosi film sia in live action che d’animazione, nonché nei videogiochi. L’ospedale psichiatrico, inoltre, è stato il teatro della nascita dell’amore tra Joker e Harley Quinn, che prima di innamorarsi pazzamente di lui era una psicoterapeuta. Tutto ciò sarebbe coerente con l’ipotesi della centralità di Harley in Joker 2 e spiegherebbe il titolo Joker: Folie à deux.

Ovviamente queste sono solo supposizioni, ma sarebbe bello ritrovare uno dei luoghi simbolo di Gotham City e soprattutto vedere ballare e cantare, tra le sue stanze, Joaquin Phoenix e Lady Gaga. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: