JORDAN SCENDE IN CAMPO CONTRO IL RAZZISMO

La leggenda dell’Nba Michael Jordan ha annunciato una donazione da 100 milioni di dollari per i prossimi 10 anni a favore di organizzazioni “dedicate” a uguaglianza razziale, giustizia sociale e istruzione.

“Il marchio Jordan siamo noi, la comunità nera. Il marchio Jordan è più di un solo uomo, è sempre stato una famiglia. Noi rappresentiamo una famiglia orgogliosa che ha superato ostacoli, lottato contro la discriminazione nelle comunità in tutto il mondo e che si adopera ogni giorno per cancellare la macchia del razzismo e i danni dell’ingiustizia”, si legge in un comunicato Nella nota si sottolinea quindi che “Black lives matter non è una dichiarazione controversa”: “Fino a quando il razzismo radicato che causa il fallimento delle istituzioni del nostro Paese non sarà completamente sradicato, rimarremo impegnati a proteggere e a migliorare la vita dei neri”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: