Marvel Cinematic Universe tra Disney+ e cinema: qual è la strategia? 

Il producer dei Marvel Studios Jonathan Schwartz ha spiegato a Collider il processo che si segue per decidere se mandare un progetto su Disney+ o al cinema… e ci spiega come i due universi, serie tv e sala, si stiano contaminando…

La Fase 4 del Marvel Cinematic Universe è dichiaratamente articolata tra cinema e serie tv, anzi: a causa del Covid, sono stati WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier e Loki su Disney+ ad aprire le danze prima di Black Widow e Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli (quest’ultimo attualmente al cinema). La recente partenza sulla piattaforma di streaming dell’animato What If…? ha aggiunto un ulteriore tassello di sperimentazione alla creatività dei Marvel Studios. Ma come si sceglie la destinazione di ciascun progetto? Cinema e tv si stanno contaminando? Ne ha discusso con Collider il producer Jonathan Schwartz, attivo su Shang-Chi e prossimamente sulla serie Secret Invasion. Ecco come ha spiegato l’approccio dei Marvel Studios, di Kevin Feige e di tutta la sua squadra…

È una cosa che decidiamo tutti insieme. Cosa ha senso vedere su Disney+? Cosa ha senso vedere al cinema? Dove va un determinato personaggio? Cerchiamo di capirlo collegialmente. La cosa forte di Disney+ è che ci dà la possibilità di raccontare storie che sono forse fuori dai canoni di quello che si può fare al cinema, con un allestimento diverso, una struttura diversa, forse un po’ più stramba e un po’ più libera di quello che in passato si permetteva a un film. Ora che ci penso, nei film adesso siamo in grado di fare cose che in passato non potevamo fare, perché le serie ci hanno dato la fiducia necessaria per farlo. Tutti vogliono spingersi un po’ più in là, perché il pubblico si sta abituando a livelli diversi di narrazione.

Insomma, Schwartz parla di una proficua contaminazione tra cinema e serie tv, proprio a livello stilistico, non solo di legame narrativo, e non sono in pochi a riscontrare nelle serie Marvel su Disney+ un registro di sperimentazione e libertà più marcato rispetto agli ultimi film, più tradizionali nella struttura. I prossimi passi del Marvel Cinematic Universe fino al termine del 2021 comprendono Eternals e Spider-Man: No Way Home al cinema rispettivamente a novembre e dicembre, mentre su Disney+ sarà la volta di Hawkeye a novembre e Ms. Marvel entro la fine dell’anno.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: