Michele Merlo: primo indagato per la morte del cantante 

C’è un primo nome iscritto nel registro degli indagati per la morte di Michele Merlo, il cantante lanciato da “Amici” scomparso lo scorso giugno a soli 28 anni per una leucemia fulminante.


C’è un primo nome iscritto nel registro degli indagati per la morte di Michele Merlo, il cantante lanciato da “Amici” scomparso lo scorso giugno a soli 28 anni per una leucemia fulminante. Il padre del ragazzo ha deciso di battersi per chiedere giustizia, denunciando le presunte negligenze dei medici che visitarono in un primo momento il figlio, rimandandolo a casa. Sul caso è stata aperta un’inchiesa e il pm Barbara De Munari, come riferisce il Corriere del Veneto, ha deciso di procedere per omicidio colposo in merito a condotte mediche. 

Il ragazzo è morto all’ospedale Maggiore di Bologna. Era stato visitato al Pronto soccorso di Vergato e prima ancora a Rosà, in provincia di Vicenza. Ed è lì che si starebbero concentrando le indagini. Michele Merlo aveva allertato il suo medico di famiglia e aveva inviato delle mail al servizio sanitario locale allegando anche le foto degli strani lividi che gli erano comparsi su una gamba. Il 26 maggio si recò per una visita al Pronto soccorso di Cittadella (in Veneto): accusava dolori agli arti, parlò dello strano ematoma, ma i medici gli assegnarono un codice bianco, giudicando non grave la situazione. (Rockol.it)

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: