MOTO GP: SILVERSTONE

Il secondo tempo di Pecco Bagnaia con la Ducati profuma di buono: il pilota torinese si candida tra i protagonisti del gp d’Inghilterra che domenica vedrà la Honda di Pol Espargaro partire davanti a tutti. Pole del pilota catalano, il ducatista a millesimi e Fabio Quartararo con la Yamaha che completa la prima fila: tre moto diverse, tutte molto vicine. Poi un’altra Rossa, quella targata Pramac del rookie Jorge Martin al centro di un ‘giallò per alcuni minuti: lo spagnolo che corre per Paolo Campinoti sembrava aver segnato uno stratosferico tempo, 8 decimi meglio degli avversari, ma in realtà aveva tagliato la chicane alla curva 8. Vale il suo 2° crono, comunque importante, che gli consente di aprire una seconda fila con Marc Marquez e l’Aprilia di Aleix Espargaro, sempre veloce sul giro secco. Valentino continua a sorridere: al termine delle Q2 è 8° e domani in griglia sarà al centro della terza fila, che di questi tempi è una gran bella notizia. Il Doc è stretto tra due ducatisti: Miller, un po’ deludente, e Zarco, salito dalle Q1. In quarta fila il campione del mondo in carica, Mir, preceduto dal compagno di squadra Rins, quindi la Ktm di Binder. Che peccato, Bastianini: nelle Q1 sembrava nettamente il più veloce, poi durante il giro buono è finito gambe all’aria ed è finito migliore dei peggiori, 13° – giusto davanti a Luca Marini – e quinta fila. Sesta fila e 16ima posizione per Petrux (Ktm), Luca Savadori con l’Aprilia soffre ancora dei postumi del brutto incidente austriaco e non ci sarà.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: