Nina Moric, intervista surreale a Verissimo: parole confuse, reazione Toffanin 

In alcuni momenti sembrava in difficoltà, non riusciva a comprendere di cosa Nina stesse parlando e chiedeva alla sua ospite di specificare meglio

Oggi è andata in onda l’intervista di Nina Moric a Verissimo, che però ha spaesato un po’ Silvia Toffanin. La padrona di casa si è ritrovata ad affrontare dei momenti complicati e soprattutto ha avuto a che fare con delle risposte confuse alle sue domande. In alcuni momenti sembrava in difficoltà, non riusciva a comprendere di cosa Nina stesse parlando e chiedeva alla sua ospite di specificare meglio. Per esempio quando la Moric ha parlato del suo passato che influenza il suo presente, Silvia ha chiesto a cosa si stesse riferendo e lei ha risposto “una situazione familiare molto scomoda”.

Ovviamente il riferimento era a Fabrizio Corona e il figlio Carlos, anche se lei sembrava non volerne parlare. Quindi ha rivelato che non ha più rapporti con l’ex Corona, ma era evidentemente provata, come ha notato la stessa Silvia. “Sono incoerente nella mia coerenza. Non sono incoerente”, ha detto per esempio la modella croata. Silvia ha sorvolato e ha chiesto se adesso ha intenzione di vivere in Croazia perché in Italia avrebbe problemi con la casa. Nina ha smentito questo tipo di problema, ma pare sia intenzionata a tornare nella sua terra per stare vicina a sua mamma che soffre di demenza senile.

Nina ha ribadito tutto il suo amore per suo figlio Carlos, che è la sua vita, ma ha bisogno di pensare anche a sé stessa. Ha parlato a ruota libera, passando da un argomento all’altro quasi. Poi è arrivato il momento del tipico video in cui Verissimo racconta l’ospite, ma Nina Moric aveva lo sguardo perso. Spesso non guardava il video, calava gli occhi e guardava a terra. Così rientrati dal video Silvia Toffanin ha detto: “Nina, ma come stai veramente? Perché ti vedo molto provata. Sicura di star bene? Non mi sembra… Non guardavi le immagini, non avevi il coraggio di guardare il video. Cosa c’è?”. Ci ha messo un po’ a rispondere, poi Nina ha palesato le preoccupazioni per il figlio Carlos:

“Sono qui ma non sono lì ecco. Non sono lì, sono qui. è una metafora. Vuol dire che è la vita. Non voglio approfondire questo discorso oltre, però auguro a Carlos che sia sereno. Che prenda la sua decisione, che prenda la sua strada, che non si faccia mai calpestare da nessuno. Non deve essere vittima di nessuno, deve avere il suo io e la consapevolezza di essere meraviglioso”

Non è entrata nei particolari, ha solo aggiunto che suo figlio non studia più e le dispiace molto. Trova che Carlos abbia delle potenzialità che non sta sfruttando e forse un po’ si sente in colpa per questo: “Magari c’è una sofferenza, una rabbia repressa dentro di lui che lo sta offuscando nel vedere quanto sia magico”. La Toffanin ha chiesto se pensa di aver fatto degli errori col figlio, Nina ha risposto di non saper fare un elenco ma che di sicuro ha sbagliato. Quando la conduttrice ha chiesto se al momento ha rapporti col figlio, che vive con papà Fabrizio, Nina è sembrata infastidita: “Sì certo, è un terzo grado? Ovvio”.

Silvia ha spiegato che non voleva fare un terzo grado ma che era lì per raccontarsi, insomma che le domande erano lecite e per certi versi scontate. “Però se non hai voglia di raccontare… No perché sei un po’… Sei molto provata”, ha aggiunto la conduttrice. Nina Moric ha detto di essere stanca, ma anche in questo caso la sua risposta è apparsa un po’ confusa. Forse anche per difficoltà con la lingua:

“Non sono provata, sai cos’è? Ogni volta che vado in televisione arriva un nuovo bagaglio. Non sono provata, sono stanca è diverso. Non voglio venire in queste vesti, nelle vesti di una vittima, non voglio che passi questo messaggio sbagliato”

E ha proseguito ancora:

“Sono stanca di essere descritta come non sono. Riesco sempre a passare nella parte del torto perché sono impulsiva. Facile puntare il dito su di me, però io ho sempre detto la verità. E sono passata per quella che dice bugie, poco sana di mente. Ormai è diventato uno sport nazionale puntare il dito contro le persone”

Nina Moric a Verissimo è andata avanti parlando di sua mamma, che resta la persona più importante della sua vita ha detto. A proposito del loro litigio pensa che sia stato strumentalizzato per andare contro di lei. Non è stata un’intervista facile, ma Silvia l’ha portata avanti fino alla fine facendo le sue domande ma di certo interagendo non come suo solito con l’ospite. In alcuni momenti la Moric sembrava fare quasi dei monologhi, ma proprio davanti a questi monologhi non deve essere stato facile intervenire e fare altre domande.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: