Playoff NBA, Atlanta senza Trae Young spazza via i Bucks senza Giannis: è 2-2

Prova di forza sensazionale degli Atlanta Hawks, che senza poter contare su Trae Young vincono gara-4 in maniera convincente, pareggiando i conti nella serie sul 2-2.

ATLANTA HAWKS-MILWAUKEE BUCKS GARA-4 110-88 (SERIE 2-2) | Se pensavate che gli Atlanta Hawks fossero Trae Young e altri 11 giocatori attorno, forse conviene ricredersi. Con una prestazione estremamente convincente senza la loro stella, fuori dai giochi per la contusione al piede procurata in gara-3, gli Hawks hanno spazzato via i Milwaukee Bucks in soli tre quarti, andando all’intervallo sopra i 13 lunghezze e cominciando l’ultima frazione di gioco sul +25. La serie di finale a Est è ora sul 2-2, e l’inerzia è tutta dalla parte degli Hawks.

Una nota di merito va al venerabile Lou Williams, che a quasi 35 anni di età è partito per la prima volta in quintetto in una partita di playoff (86 invece quelle cominciate dalla panchina) e ha chiuso come miglior realizzatore dei suoi con 21 punti e soli due errori al tiro (7/9 dal campo), raccogliendo 5 rimbalzi e distribuendo 8 assist con appena una palla persa in 35 minuti. Un contributo decisivo per le sorti degli Hawks, che hanno dato 10 minuti anche a Kris Dunn (appena la sua settima presenza quest’anno)

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: