ROMA RAGAZZA GIUNTA IN COMA AL SAN CAMILLO PARTORISCE UN BAMBINO

Parto cesareo oggi all’ospedale San Camillo di Roma per una ragazza giunta al nono mese di gravidanza e di fatto in coma.

Giunta con elisoccorso, la giovane è stata subito presa in carico dall’equipe dei rianimatori dell’ospedale e si è stabilizzata in venti minuti. Sottoposta a monitoraggio fetale, esame Tac e risonanza magnetica encefalo, è stata trasferita in sala operatoria dove è stata sottoposta, con l’intervento di ginecologi e neonatologi, a taglio cesareo.

Il bambino è vivo ed è in neonatologia e la ragazza è stabile, in prognosi riservata. Lo rende noto l’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato, sottolineando che “non c’è solo l’emergenza Covid-19” e aggiungendo: “Questa è l’azienda San Camillo, orgoglio del servizio sanitario regionale. Rivolgo un ringraziamento a tutti i professionisti che stanno combattendo in prima linea il Covid non tralasciando l’assistenza verso le altre patologie e che, purtroppo, come se non bastasse, sono costretti a combattere anche contro le fake news”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: