ROMA TELEFONATA DI UNA RAGAZZINA ALLA POLIZIA FERMA 2 PERSONE CHE SPARAVANO

Intervenuti in zona Alessandrina gli agenti hanno visto un foro di proiettile sul portoncino d’ingresso della palazzina e diverse tracce di sangue. La donna romana arrestata nascondeva una pistola carica, un secondo caricatore con 8 cartucce, e 6.530 euro. L’accusa per estorsione e detenzione d’armi

Due persone sono state arrestate dalla polizia di stato per estorsione, ricettazione, detenzione abusiva di arma e accensioni ed esplosioni abusive. Gli agenti erano intervenuti nella zona Alessandrina, al Quarticciolo, per “colpi d’arma da fuoco”.

La notte scorsa è arrivata al 112 Nue la telefonata di un’adolescente che chiedeva aiuto perché lei e i genitori erano in pericolo: un uomo aveva sparato un colpo d’arma da fuoco.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: