SPORT: NFL

Quando si vince va tutto bene. Benissimo, nel caso di Philadelphia che con otto successi su otto gare stabilisce la sua miglior partenza di sempre. Un record importante, nulla accade a caso nella Nfl. Ma non è tutto oro quel che luccica. Gli Eagles trovano sempre un modo per volare più alto dell’avversaria di turno, tuttavia, nel corso del match, non sempre sono continui e spesso soffrono.

Ci sta, direte voi, in un campionato dove può avvenire che il più debole batte il più forte. Vero, ma se si vogliono assecondare i sogni di una delle tifoserie più calde d’America sarà bene migliorare ancora. 

Intanto però, le Aquile guardano tutti dall’alto in basso. Merito di un giovane leader di origini texane, Jalen Hurts, quarterback troppo presto ribattezzato tutto gambe (corre spesso e chiude in solitaria parecchi down), capace, invece, anche di leggere le difese e dotato di un buon braccio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: