SPORT: TAMBERI

Come a Tokyo, anzi no. Gianmarco Tamberi ha dovuto sudarsi il suo titolo italiano nel salto in alto: ci sono voluti i salti supplementari contro Marco Fassinotti. In Giappone, per l’oro olimpico, a 2,37, dopo tre errori a 2,39, era scattato l’accordo con Mutaz Barshim. A Rieti, invece, i due altisti italiani si sono affrontati fino all’ultimo salto di spareggio. E Tamberi, non al meglio per un problema muscolare, ha vinto, ma non ha troppo gradito.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: