Sting, cancellato il concerto a Torino del 2 aprile 

L’ex Police costretto all’annullamento dalla mancata decisione del governo sulle capienze

E’ stato definitivamente cancellato il concerto di Sting originariamente in programma per il prossimo 2 aprile al Pala Alpitour di Torino: a darne notizia, con una comunicazione ufficiale diffusa oggi, 8 marzo, è stata Live Nation Italia, società che cura gli interessi dal vivo dell’ex leader dei Police nel nostro Paese. La data, purtroppo, non sarà recuperata: a causare l’annullamento, ha fatto sapere l’agenzia diretta da Roberto De Luca, è stata “la capacità ridotta della location che le misure di prevenzione dalla normativa vigente anti-Covid impongono”. Le richieste di rimborso dei biglietti dovranno essere inoltrate presso le società di ticketing di emissione entro e non oltre il prossimo 5 aprile.

Il fatto che l’evento fosse stato calendarizzato il giorno successivo al termine previsto per la fine dello stato di emergenza proclamato nel 2020 per arginare la diffusione del virus SarS-Cov-2, fissato per il prossimo primo aprile, non ha messo al riparo la serata dal rischio di cancellazione: le disposizioni in merito alla capienza non sono infatti vincolate allo stato di emergenza stesso, ma fanno riferimento all’ultima legge emanata in materia, la n.11/2022 del 19 febbraio scorso, che allargava la capienza delle strutture sportive – a partire dallo scorso primo marzo – dal 50 al 75% per gli spazi all’aperto (gli stadi) e al 60% per quelli al chiuso (i palazzetti, come il Pala Alpitour).

Al momento il governo non ha indicato una road map certa per le riaperture complete. Le ultime indicazioni in merito furono date dal Sottosegretario alla Salute Andrea Costa proprio lo scorso 19 febbraio: Costa, per l’occasione, accennò a un possibile ritorno alla capienza per gli stadi entro il prossimo 24 marzo, data che vedrà la Nazionale di Calcio italiana disputare un incontro con la Macedonia per le qualificazioni in vista dei prossimi Mondiali a Palermo, ma menzionare l’eventuale revisione delle capienze per gli impianti indoor. (rockol.it)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: