TENNIS: NADAL

Oggi è stata una partita matta”. Esordisce così Rafa Nadal, in conferenza stampa a Roma, dopo la sconfitta contro il canadese Shapovalov negli ottavi di finale degli Internazionali di tennis. “Quando la testa mi dirà basta, smetterò. Non si può vivere con tanto dolore giornaliero. Vivere è più importante del tennis – ha continuato -. Ho iniziato la stagione bene, ma col problema al piede non è stato facile allenarsi più giorni di fila. Devi essere in buone condizioni per gareggiare al massimo livello”. 
    Quando gli viene chiesto del Roland Garros, Rafa resta sul vago: “Non so cosa possa accadere in due giorni, figuriamoci in una settimana”. E ancora: “Continuo a credere che tra una settimana starò meglio. Ora la prima cosa è smettere di avere dolore così da potermi allenare. Questa sera per me non era possibile giocare al meglio”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: