TENNIS: SLAM

Ci sarà (finalmente) uniformità, da quest’anno, fra tutte e quattro le prove dello Slam per quel che riguarda il set decisivo e quindi il modo in cui si concluderanno gli incontri. A partire dal Roland Garros 2022 verrà infatti sperimentata una soluzione unica:  i match saranno decisi da un super tie-break a dieci punti sul 6-6. “Il Grand Slam Board vuole provare l’esperimento per la durata di un’intera stagione, di concerto con la Wta, l’Atp e l’Itf, prima di rendere permanente questo cambio di regola”, indicano i quattro Major (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open) in un comunicato stampa congiunto, aggiungendo che nei quattro tornei in questione il tie-break a 10 punti sostituirà completamente il terzo set nei tornei di doppio misto, doppio junior e doppio wheelchair all’Australian Open, al Roland Garros e allo US Open, mentre a Wimbledon tutti gli eventi avranno la stessa formula, quindi un tie-break a dieci punti sul 6-6 nel set decisivo. La sperimentazione, che coinvolgerà anche gli incontri di qualificazione, durerà un anno. In questo periodo il Grand Slam Board avrà incontri periodici incontri con i rappresentanti dell’Atp, della Wta e dell’Itf per valutarne l’andamento e decidere se renderla una novità permanente.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: