TIRO A SEGNO: EMERGENZA SANITARIA

La nazionale italiana di tiro a segno non parteciperà alla tappa di Coppa del Mondo di New Dehli, in India, che si svolgerà dal 18 al 29 marzo 2021, che assegna punti per il ranking internazionale di cui si tiene conto per le carte olimpiche.
    Il commissario tecnico Valentina Turisini, in accordo con i vertici federali e con il suo staff, ha ritenuto opportuno tutelare la squadra italiana vista la situazione di emergenza sanitaria attuale, decisione condivisa anche da altre rappresentative europee che non saranno presenti all’evento. Gli azzurri del tiro a segno avranno comunque l’opportunità di conquistare sul campo i pass olimpici ai prossimi Europei a fuoco che si svolgeranno ad Osijek in Croazia dal 20 maggio al 6 giugno 2021 e in cui saranno in palio anche le carte olimpiche nelle specialità a 10 metri.
    Al momento la squadra azzurra è in possesso di 5 pass conquistati da Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), Riccardo Mazzetti (Esercito), Marco Suppini (Fiamme Oro), Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) e Paolo Monna (Carabinieri). Non si è invece ancora qualificata per Tokyo Petra Zublasing, uno degli elementi di punta della nazionale. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: