UNA DIETA RICCA DI FLAVONOIDI RIDUCE LA PRESSIONE DEL SANGUE

Seguire una dieta con cibi e bevande ricchi di flavanoli, che si trovano nel tè, nelle mele, nei frutti di bosco, nel cacao, potrebbero portare a un abbassamento della pressione sanguigna. A dirlo è uno studio realizzato dall’Università di Reading pubblicato sulla rivista Scientific Reports. Nella ricerca sono state analizzate 25.000 persone che vivono a Norfolk, nel Regno Unito ed è stata confrontata la loro alimentazione con la pressione del sangue.
La differenza di pressione sanguigna tra quelli con il 10% più basso di assunzione di flavanolo e quelli con il 10% più alto di assunzione era compresa tra 2 e 4 mmHg. Ciò, secondo i ricercatori, è paragonabile a quei cambiamenti significativi della pressione sanguigna che vengono notati in coloro che seguono una dieta mediterranea o la dieta Dash, per fermare l’ipertensione. In particolare, l’effetto è stato più pronunciato nei partecipanti che soffrivano di ipertensione. “Ciò che questo studio ci offre è una scoperta oggettiva sull’associazione tra i flavanoli, presenti nel tè e in alcuni frutti, e la pressione sanguigna – dice Gunter Kuhnle, un nutrizionista dell’Università di Reading che ha guidato lo studio – Questa ricerca conferma i risultati di precedenti studi legati all’intervento dietetico” per ridurre la pressione “e mostra che gli stessi risultati possono essere ottenuti con un dieta abituale ricca di flavanoli”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: